ad>

Racconta il tuo Palaronda Trek su Instagram

Pubblica le foto del tuo Trekking utilizzando l'hashtag #palarondatrek e menzionando il nostro profilo @palarondatrek e condividi con noi e i tuoi amici la ta esperienza!

Instagram @palarondatrek

Seguici su Instagram

 

L’antico Rifugio Rosetta

L’antico Rifugio Rosetta


 

Il Rifugio Rosetta è uno dei più antichi rifugi della Società Alpinisti Tridentini, e sorge sul ciglio dell’omonimo Altopiano: il progetto di un rifugio in quella posizione strategica e panoramica fu proposto alla SAT nella seconda metà dell’Ottocento, ma accolto solo nel 1887, anno della costruzione.

Inizialmente fu eretto un grande stanzone, comodo a tutti gli usi, che venne ampliato pochi anni dopo, a causa dell’affluenza massiccia di turisti che risalivano il nuovo sentiero che da San Martino collegava l’Altopiano; con l’apertura di nuovi sentieri anche dalla Val Pradidali e dall’agordino, il Rifugio Rosetta assunse grazie alla sua posizione centrale, nuovo rilievo sulle Pale di San Martino, come punto di raccolta per alpinisti ed escursionisti, per gran parte tedeschi, che da lì partivano per le loro ascensioni, ritrovandolo poi come confortevole luogo di ristoro al ritorno.

Anche durante la Guerra il Rifugio venne utilizzato dalle truppe italiane e tedesche, finendo per essere incendiato al termine del conflitto e poi ricostruito negli anni successivi: un destino subìto dal rifugio in entrambe le guerre, riparato e ricostruito con cura dai membri della SAT, dai volontari e dalle guide alpine locali, e ripagato soprattutto dalla costruzione della funivia che collega dal 1957 il Rifugio alla sottostante località Colverde.

 

Photo credits – Raccolta SAT e Archivio Bepi Pellegrinon