ad>

Racconta il tuo Palaronda Trek su Instagram

Pubblica le foto del tuo Trekking utilizzando l'hashtag #palarondatrek e menzionando il nostro profilo @palarondatrek e condividi con noi e i tuoi amici la ta esperienza!

Instagram @palarondatrek

Seguici su Instagram

 

Il Club Alpino Italiano

Il Club Alpino Italiano

L’associazione CAI, Club Alpino Italiano, nasce nell’estate del 1863 in occasione della salita alla vetta del Monviso da parte del biellese Quintino Sella insieme a Giovanni Barracco, Giacinto e Paolo di Saint Robert: si costituisce come una libera associazione il cui scopo è l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

Il CAI, quarto Club Alpino ad essere istituito in Europa, dai 200 membri iniziali raggiunge, a 150 anni dalla sua fondazione, gli oltre 306.000 soci, con 811 tra Sezioni e Sottosezioni, e il numero di ben 774 rifugi in tutta Italia, passando indenne ben due conflitti mondiali combattuti anche ad alta quota, mantenendo sempre i propri propositi culturali e alpinistici. L’associazione si ripropone di far conoscere le montagne attraverso la pratica dell’alpinismo e la promozione di attività scientifiche e di ricerca, e con l’apertura di nuove vie e sentieri e del loro mantenimento.

Tre dei rifugi delle Pale di San Martino appartengono a due sezioni del CAI Veneto: il Rifugio Treviso Canali e il Rifugio Pradidali fanno infatti parte della sezione di Treviso, e il Rifugio Volpi al Mulaz fa invece riferimento alla sezione di Venezia, mentre il Rifugio Velo della Madonna e il Rifugio G. Pedrotti alla Rosetta appartengono alla S.A.T. la sezione trentina del Club Alpino Italiano.