ad>

Racconta il tuo Palaronda Trek su Instagram

Pubblica le foto del tuo Trekking utilizzando l'hashtag #palarondatrek e menzionando il nostro profilo @palarondatrek e condividi con noi e i tuoi amici la ta esperienza!

Instagram @palarondatrek

Seguici su Instagram

 

Palaronda Hard Trek SUD

Trekking di 4 giorni / 3 notti nella parte Sud delle Pale di San Martino

Questo trekking è rivolto agli amanti delle ferrate, persone quindi allenate e abituate a muoversi su sentieri attrezzati e percorsi esposti di media difficoltà. A differenza della versione completa del Palaronda Hard Trek, questo percorso è stato studiato in modo tale da percorrere le ferrate più suggestive ed emozionanti della parte meridionale del gruppo delle Pale di San Martino, pernottando in tre dei cinque Rifugi delle Pale.

 GIORNO 1


San Martino di Castrozza – Rifugio Pradidali

Dislivello: in salita 1003 m / in discesa 165 m

Tempo medio di percorrenza: 4 ore

Cena e pernottamento: Rifugio Pradidali


Da San Martino di Castrozza si lascia l’auto presso il parcheggio degli Impianti di risalita Colverde – Rosetta e si imbocca il sentiero 702, che sale in direzione dell’Altopiano delle Pale di San Martino lungo la Val di Roda. Dopo un primo tratto pianeggiante su strada forestale, il sentiero inizia a salire fino al raggiungimento della località Col dei Bechi e successivamente Col dele Fède, dove si tiene la destra seguendo il sentiero 715 in direzione del Passo di Ball. Poco prima del passo, un piccolo tratto attrezzato rende l’escursione ancora più interessante, regalando poi uno spettacolo mozzafiato sulla Cima Canali. Dal Passo di Ball, in circa 20 minuti si scende in direzione del Rifugio Pradidali, dove si trascorre la prima notte.

GIORNO 2


Rifugio Pradidali – Rifugio Velo della Madonna

Dislivello: in salita 250 m / in discesa 170 m (via ferrata del Porton)

Dislivello: in salita 430 m / in discesa 350 m (via Nico Gusela)

Tempo medio di percorrenza: 4.30 ore (via ferrata del Porton), 5.00 ore (sentiero attrezzato Nico Gusela)

Cena e pernottamento: Rifugio Velo della Madonna


Dal Rifugio Pradidali due sono le strade alternative per raggiungere il Rifugio Velo della Madonna. La prima prevede di percorrere la via ferrata del Porton e del Velo, vie ferrate molto attrezzate e piuttosto esposte che attraversano ripide pareti e profonde valli (4.30 ore circa). La seconda alternativa è quella di percorrere il più semplice sentiero attrezzato Nico Gusela, con la possibilità di salire sulla Cima Val di Roda e raggiungere quindi il Rifugio Velo della Madonna attraverso la ferrata del Velo di difficoltà media (3.30 ore).

GIORNO 3


Rifugio Velo della Madonna – Rifugio Canali “Treviso”

Dislivello: in salita 450 m / in discesa 950 m

Tempo medio di percorrenza: 6.30 ore (per sentiero Cacciatore), 7 ore (per Dino Buzzati)

Cena e pernottamento: Rifugio Canali “Treviso”


Dal Rifugio Velo, attraverso il bellissimo sentiero attrezzato del Cacciatore che corre alla base della suggestiva parete del Sass Maor, attraversando ripidi pendii erbosi si scende in Val Pradidali da dove su facile sentiero immerso nel bosco si raggiunge il Rifugio Canali “Treviso” (5 ore). In alternativa, è possibile scendere in Val Canali percorrendo il sentiero attrezzati Dino Buzzati (742 e successivamente 747), allungando di un paio d’ore la tappa e risalendo poi verso il Rifugio Canali “Treviso” passando dalla località La Ritonda seguendo il sentiero 707.

GIORNO 4


Rifugio Canali “Treviso” – San Martino di Castrozza

Dislivello: in salita 1150 m / in discesa 100 m

Tempo medio di percorrenza: 7 ore

Cena e pernottamento: non incluso, rientro a San Martino di Castrozza


Dal Rifugio Canali “Treviso”, lungo il sentiero 707, si raggiunge il Passo Canali e quindi l’orlo orientale dell’altopiano. Sempre lungo il sentiero 707 si arriva in prossimità del ghiacciaio Fradusta con la possibilità di salire alla Cima Fradusta (2939 m s.l.m.) in 1.30 ore e si giunge quindi al Rifugio Rosetta (SAT) in 6 ore circa, proseguendo poi per un’altra mezz’ora verso la stazione a monte della Funivia Rosetta per scendere poi comodamente con gli impianti di risalita fino a San Martino di Castrozza.

Pacchetto da €

160

comprensivo di

▪          3 giorni di mezza pensione nei Rifugi delle Pale di San Martino

▪          1 pass per gli Impianti di Risalita Colverde – Rosetta

▪          1 present da parte dei Rifugi che verrà consegnato al termine del trekking

▪          materiale informativo e carta dei sentieri

Per informazioni e prenotazioni:

Azienda per il Turismo San Martino di Castrozza

Telefono: (+39) 0439 768867

Mail: booking@sanmartino.com

Richiedi informazioni o prenota il Trekking:

Nome e Cognome

Indirizzo Mail

Il tuo messaggio